Appartamento 3°piano con ascensore

Quacchio, fuori mura, in un contesto residenziale di recente costruzione in pietra a vista, appartamento disposto al 2° piano con ascensore, composto da:ingresso,pranzo/soggiorno … [Leggi...]

20170712_170815

Gastronomia, salumi e formaggi

Centro storico, ottima location, zona a  traffico  pedonale, CEDESI trentennale attività di gastronomia, salumi formaggi e articoli complementari. Arredamento completo e canna … [Leggi...]

20170421_105922

locale commerciale di 200 mq entro mura

Vicinanze piazza ariostea, in un contesto urbano caratterizzato da una destinazione d'uso mista: residenziale, terziaria e commerciale, locale commerciale di mq 200 disposto interamente … [Leggi...]

20170408_113237
20161216_152924

Appartamento con ingresso indipendente

Quartiere San Bartolo, a 50 mt dalla metropolitana di superficie, comodo alla ciclabile, e ai centri commerciali,in un piccolo contesto bifamiliare di recente costruzione tipo … [Leggi...]

20161103_155149

Monofamiliare con ampio scoperto a San Martino

SAN MARTINO FE,a 2 km dal centro, zona tranquilla e vicinanze ad altre abitazioni, VILLETTA MONOFAMILIARE di 150 mq(da ammodernare) disposta su 2 livelli sottotetto, magazzino … [Leggi...]

20160510_162201

ATTICO

Zona Via Bologna,vicinanze Ipercoop centro commerciale,in un contesto di recente costruzione,di poche unità, ATTICO di 60 mq ca. disposto al 2° e ultimo piano, composto da ingresso, … [Leggi...]

20160802_182938

PODERE 5 Ha seminativo con Magazzino

Tra Copparo e Jolanda di Savoia, fronte strada,PODERE AGRICOLO di Ha 5 seminativo pianeggiante,CORPO UNICO, attualmente coltivato a frumento,ottima fonte irrigua, titoli PAC, oltre … [Leggi...]

20160322_102927

VILLA A CONA

Cona, zona residenziale splendida villa costruita negli anni 90" in mattoni vecchi a faccia a vista, di ampia metratura disposta su due livelli. I due piani, si prestano per essere … [Leggi...]

20151215_154459

FONDINO AGRICOLO 10 Ha Frutteto

A 15 Km da Ferrara direzione mare, terreno agricolo FRUTTETO (pere-mele) di 10 ha ca., in unico corpo, irrigabile e con titoli Pac. Il terreno si trova fronte strada e comprende … [Leggi...]

20151023_121738

VILLA CON PARCO

Pontelagoscuro,a 5 chilometri da Ferrara, in zona residenziale VILLA in contesto Bifamiliare pietra a vista, Ottime finiture con:P.T ingresso, living-room con camino, cucina abitabile, … [Leggi...]

20150924_104139

UFFICIO CON AMPIO PARCHEGGIO

Via Giuseppe Fabbri, comodo al centro, in palazzina pietra a vista UFFICIO al P.T monovano facilmente divisibile, con antibagno e bagno. Utenze autonome, clima, serranda elettrica, … [Leggi...]

Digital StillCamera

FONDINO AGRICOLO DI 21 Ha

Zona del Copparese, vendesi terreno seminativo di 21 Ha ca. CORPO UNICO, pianeggiante, irrigato tramite un canale e con titoli PAC, ampio magazzino. Euro 33.000/ha. A persone o … [Leggi...]

P_20150120_153620

APPARTAMENTO 2 MATRIMONIALI DOPPI SERVIZI

Zona Nord/Ovest, a ridosso del centro, comodo ai servizi(centri commerciali, farmacia, banca, posta, asilo, scuole elementari, fermata autobus, pista ciclabile) in un contesto … [Leggi...]

DSC06095

Appartamento arredato con ingresso indipendente

Zona Nord/Ovest, via Arginone,comodo ai servizi e al casello Autostradale Ferrara Nord, APPARTAMENTO copmpletamente ARREDATO disposto interamente al P.T coì composto: ingresso, … [Leggi...]

DSC06067

FONDO AGRICOLO 30 ha

Zona basso ferrarese Migliarino, Terreno agricolo di ha 30 unico corpo, tutto seminativo, attualmente medicaio, adiacenze Po di Volano. … [Leggi...]

DSC05714

VILLA CON PARCO

Francolino,a 8 Km da Ferrara fronte strada OTTIMA Monofamiliare in pietra a vista disposta interamente al P.T composta da:Ingresso,living-room con caminetto, cucina abitabile, … [Leggi...]

DSC05638

AZIENDA AGRICOLA

Zona del Copparese, a 15 km da Ferrara e a 25 dal mare, FONDO Agricolo 10 Ha fronte strada, coltivato a frutteto impianto da 2 a 4 anni (piena produzione) impianto a goccia, Ottima … [Leggi...]

DSC05428

COPPARO Porzione indipendente

Zona residenziale a ridosso del centro, porzione indipendente terra/cielo disposta su 2 livelli, di recente ristrutturazione così composta: P.T ingresso indipendente, pranzo/soggiorno, … [Leggi...]

Copparo Porzione indipendente

porzione indipendente

Versante Nord-Ovest comodo alla stazione ferroviaria e al casello autostradale Ferrara-Nord, porzione indipendente cielo/terra composta da P. Cantinato, garage, lavanderia,cantina, … [Leggi...]

DSC05221

Mutui, le istruzioni per sospendere le rate. Da oggi è possibile, ecco come si fa

Il Fondo di solidarietà per la sospensione delle rate dei mutui torna operativo dopo un paio di anni di sosta forzata, garantendo quindi una boccata d’ossigeno a tutti coloro che sono in difficoltà con i pagamenti a causa della perdita del lavoro o di altri eventi negativi. Da questo fine settimana erano disponibili in tutte le filiali bancarie e online (sul sito del Ministero delle Finanze e su quello del gestore Consap) i moduli per la richiesta.

La misura, nota anche come Fondo Gasparrini dal nome dell’onorevole che l’ha proposta e sostenuta negli ultimi anni, era già stata richiesta e ottenuta da circa 6mila famiglie nel periodo compreso fra fine 2010 e metà 2011, ma aveva dovuto chiudere i battenti prima per l’esaurimento della dotazione iniziale di 20 milioni, poi per la necessità di ricalibrare i criteri di accesso. Quest’ultima operazione, attuata attraverso la Riforma Fornero dello scorso anno, aveva in realtà richiesto tempi piuttosto lunghi a causa delle difficoltà incontrate nell’iter di approvazione dei nuovi regolamenti: ritardi che hanno creato, fra l’altro, un pericoloso vuoto nelle misure di agevolazione visto che il «Piano famiglie» siglato dall’Abi e dalle associazioni dei consumatori ha definitivamente chiuso i battenti lo scorso 31 marzo.

Ora i tempi di attesa sembrano conclusi e a partire da oggi le famiglie in difficoltà potranno di nuovo presentarsi presso la propria banca per richiedere lo stop delle rate: una moratoria che varrà però per molti ma non per tutti. L’accesso al Fondo è infatti garantito soltanto a chi negli ultimi 3 anni ha perso il lavoro (a tempo determinato o indeterminato, anche di tipo parasubordinato) oppure in caso di morte o handicap grave da parte del sottoscrittore, sempre a patto che il mutuo erogato per l’abitazione principale sia di importo inferiore a 250mila euro e l’indicatore reddituale del nucleo familiare (Isee) non sia superiore a 30mila euro.

Restano quindi fuori le famiglie che hanno sostenuto costi per la ristrutturazione dell’abitazione o spese di assistenza sanitaria (comprese nella prima versione del Fondo) e i cassintegrati (inseriti invece nel «Piano famiglie»). L’agevolazione, come ricorda la circolare inviata nei giorni scorsi dall’Abi a tutte le banche, vale anche per i mutui cartolarizzati e per quelli stipulati per sostituzione di un precedente contratto oggetto di surroga. Potranno effettuare richiesta anche le famiglie che hanno già ottenuto una sospensione (attraverso il «Piano famiglie», per esempio), sempre che la durata complessiva dello stop non superi i 18 mesi.

Le procedure per la richiesta e per la trasmissione dei dati a Consap sono state semplificate (in pratica si tratta di un’autocertificazione alla quale vanno aggiunti alcuni documenti fondamentali come l’attestato Isee o la lettera di licenziamento), circostanza che dovrebbe snellire il lavoro del gestore. Le famiglie che hanno necessità faranno però bene a non indugiare: il Fondo opera fino al momento in cui ha disponibilità finanziarie e i 20 milioni attualmente in cassa potrebbero esaurirsi a breve visto che dalle banche si segnalano già forti richieste.

Sempre sul fronte dei mutui (questa volta quelli da sottoscrivere), ieri la Banca d’Italia ha notato qualche segnale di miglioramento sul mercato, che resta comunque bloccato. «Si è leggermente attenuato – sottolinea Palazzo Koch accompagnando i dati sull’indagine sul credito nel primo trimestre 2013 pubblicata dalla Bce – l’irrigidimento delle condizioni di offerta dei prestiti alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, che continua a risentire delle sfavorevoli prospettive del mercato immobiliare». La restrizione, ha aggiunto la Banca d’Italia, «si arresterebbe nel trimestre in corso».

 

Da IL SOLE24ORE


CHIEDI INFORMAZIONI